4 integratori per le intolleranze alimenari
Domanda: “Buongiorno, soffro da tempo di intolleranze alimentari, che mi procurano gonfiori dopo i pasti e molti fastidi intestinali. Seguo già una dieta a zona specifica e vorrei sapere se posso assumere integratori alimentari per stare meglio...” Riteniamo che almeno 4 integratori alimentari possano esserle d’aiuto in caso di intolleranze alimentari. L'assunzione regolare dei seguenti integratori può ridurre il livello d'intolleranza e quindi portare sollievo ai fastidi di cui soffre. E' di estrema importanza seguire una dieta equilibrata che ruoti correttamente, nell'arco della settimana, i cibi che appartengono ai diversi gruppi alimentari. Una dieta corretta infatti mette al riparo dal rischio di instaurarsi di carenze che possono manifestarsi a causa dalla mancanza di principi nutritivi. Ora visto che la causa prima delle intolleranze alimentari sembra sia da ricondurre a uno stato infiammatorio che inzia proprio a livello della mucosa intestinale, il primo integratore che consigliamo è sicuramente l'Omega 3 in virtù dell'ampia portata di effetti che può produrre. Senza dilungarci, i preziosi acidi grassi essenziali, assunti a dosi adeguate e per lunghi periodi di tempo, possono esercitare indubbiamente un'azione benefica anche a livello delle cellule intestinali colpite da infiammazione. Ma gli omega 3, come dicevamo, non sono l'unico principio nutritivo da prendere in considerazione in corso di intolleranze alimentari. Per i gonfiori dopo i pasti può trovare giovamento anche dall'assunzione di integratori a base di enzimi digestivi. Questi non sono altro che integratori che contengono sostanze che danno supporto a quanto già avviene fisiologicamente nel primo tratto dell'apparato digerente. Gli Enzimi Digestivi Jamieson  ad esempio contengono un bilanciato mix di enzimi per favorire la digestione di proteine, grassi, carboidrati, lattosio e fibre. Assumere enzimi digestivi ha senso in quanto si ritiene che la cattiva e/o incompleta digestione degli alimenti può essere uno dei fattori scatenanti l'infiammazione intestinale a cui nel tempo può seguire l'instaurasi di intolleranze alimentari più o meno gravi ed estese. Un altro importatissimo integratore da non farsi mancare, in relazione ai fastidi intestinali di cui soffre, sono i fermenti lattici. Infatti l'equilibrio della flora batterica intestinale è senz'ombra di dubbio un elemento cruciale da salvaguardare in corso di intolleranze alimentari. Il benessere dell'intestino è strettamente legato all'equilibrio della flora batterica che in esso è ospitata. La disbiosi della flora spesso si accompagna a tanti comuni fastidi, ad esempio: digestione lenta e pesante, alterato transito con diarrea e/o stipsi, reazioni alterate con l'assunzione di alcuni alimenti.  Per questo l'uso periodico di integratori di fermenti può senz'altro essere d'aiuto. Uno di quelli che possiamo consigliarle è il Probiotic Super Strain Jamieson. Formulato con 5 ceppi batterici probiotici (resiststenti ai succhi gastrici e digestivi), è arricchito di fibre Fos, frutto oligosaccaridi che sostengono e completano l'azione dei fermenti.  Per concludere le consigliamo di visitare: www.zonaomega3.it Su questo sito oltre a trovare i migliori omega 3 può trovare la linea completa di fermenti lattici Jamieson che le possono essere utili e di cui abbiamo parlato in questo post.
 2011 - Zona Omega 3 S.a.s. Sede Legale e Amministrativa: Via Gioberti 26 - Macerata (MC) 62100 Cod. Fisc./P.IVA 01773830433 - R.E.A. Macerata 180386  infomail: info@zonaomega3.it
[1]
[2]